Bubble Bobble 4 Friends Recensione

Un bel tuffo nel glorioso passato, a quanto le meccaniche erano semplici, ma altamente divertenti!

Aaaah che nostalgia! Chissà quanti di voi avranno avuto questa esclamazione, leggendo il titolo di questa recensione. Ebbene sì, nostalgia, un filone che ormai riecheggia da tempo nel mondo dei videogiochi. Dalle riproposizioni delle console più famose in versione “mini”, alle saghe più famose degli anni 80 e 90, riproposte in versione moderna. Poteva quindi mancare Bubble Bobble all’appello? Ovviamente no.

Bubble Bobble 4 Friends Baron is Back, si presenta su Playstation 4 a circa un anno di distanza rispetto alla sua controparte per Nintendo Switch, presentando qualche aggiunta e miglioramento.

Ritornare al passato è davvero una bella sensazione anche se forse oggi, si poteva fare di più per la “durata” del coinvolgimento…

Diciamolo subito, siamo davanti ad un titolo davvero di buona fattura e non si tratta della classica trovata commerciale per spillare soldi agli appassionati, specialmente quelli legati al mondo del retrogaming. Bubble Bobble 4 Friends Baron is Back vuole essere invece un modo per far rivivere ai giocatori di vecchia data una pietra miliare dei videogiochi e allo stesso tempo permettere alle nuove leve di approcciarsi a quest’ultima in maniera fresca e rivisitata.
La meccanica di gioco alla base è sempre la medesima da 30 anni a questa parte: fare fuori tutti i nemici presenti a schermo con l’aiuto delle bolle sparate dai 4 protagonisti disponibili (tranquilli Bub e Bob sono disponibili ovviamente) e proseguire mano a mano per sconfiggere il cattivone di turno, il terribile Super Drunk. Semplice vero? Forse anche un pochino troppo, perché per completare i 50 livelli dell’avventura base impiegherete davvero poco tempo, massimo un paio d’ore. E’ vero che una volta portati a termine tutti i quadri disponibili, ne otterrete altri 50 bonus con livello di difficoltà superiore, tuttavia ci si poteva sforzare un tantino di più sotto questo punto di vista. Ma non sempre una breve longevità deve essere per forza un aspetto negativo, specialmente per chi non ha tantissimo tempo per videogiocare e cerca avventure mordi e fuggi.

Ricordiamoci inoltre che stiamo parlando di un titolo che negli anni 80 è stato pensato per le logiche necessità delle sale giochi, quindi partite rapide in puro stile arcade. Se siete amanti delle classifiche online, avrete pane per i vostri denti per competere con i giocatori di tutto al mondo per raggiungere il tanto agognato HIGH SCORE! Un inserimento, anche questo, che strizza l’occhio proprio al mondo delle sale Arcade.
Aggiunte molto gradite oltre all’avventura di base, sono state l’inserimento dell’originale Bubble Bobble e la modalità “Baron is Back“, una sorta di torre di 50 piani da scalare, con livelli particolarmente difficili e un sistema punitivo severo che in caso di GAME OVER ci rispedisce all’inizio. Dal punto di vista grafico il gioco lascia piuttosto soddisfatti. Tantissimi colori ed effetti speciali a schermo davvero gradevoli. Il gioco scorre liscio e senza intoppi e l’esperienza di generale non può che giovarne. Il comparto sonoro, in puro stile arcade, propone motivetti piacevoli e mai stancanti.
Grande nota di demerito però va alla mancanza di una modalità online. A parte le classifiche citate prima, non vi sarà possibile divertirvi con vostri amici o con altri giocatori, se non dal vostro divano di casa. E’ presente appunto la possibilità di giocare con più giocatori ma solo in locale. Un vero peccato, soprattutto vista la natura arcade del gioco e di come questo si ben presta ad essere affrontato non solo in single player. Il gioco è disponibile sia in versione digitale, sia in versione retail.



Conclusioni

Se avete acquistato la versione Switch l’anno scorso, riceverete un update gratuite per ricevere questa “espansione”. Se siete appassionati di Bubble Bobble, ve lo consigliamo caldamente, sarà bello tuffarsi di nuovo nel mondo di Bub e Bob. Per tutti gli altri, forse il prezzo di lancio è un tantino troppo alto, magari potete attendere un price drop prima dell’acquisto ma in ogni caso non resterete delusi.

Pregi

  • Un favoloso salto nel passato, con meccaniche old ma solide e divertent

Difetti

  • Troppo breve, avrebbe beneficiato di una modalità online robusta
7

Buono

Videogioco e colleziono da sempre. Il retrogaming per me è passione, amore, cultura e sentimento. Nasco con un vecchio Atari 2600 Jr, ma i miei primi amori sono il NES e il Sega Master System. Eterno nostalgico, continuo a recuperare tutto ciò che può scatenare, nel mio cuore a 8 Bit, le emozioni di quando ero ragazzino, fermo a fissare le vetrine dei negozi di videogames e sfogliare riviste.

Password Persa

Sign Up

Cliccando il banner, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi