Special

La Domenica Retro Di Isma92 (Update - 11/10/2016)

Pubblicato da Isma92 11/10/2016 - 17:52
Quest'oggi inauguriamo una nuova rubrica di Gamescollection.it! Visto che ogni Domenica mi dedico ai Retrogame, mi è venuto in mente di fare proprio una rubrica settimanale dove analizzo brevemente i titoli che gioco, descrivendo quindi le mie folli imprecazioni con i vari giochi retro Old School. Giochi dal classico Trial and Error (ma non sempre) che mi fanno sclerare e tirar giù tutti i santi. L'idea nasce grazie ad un amica che mi ha dato l'ispirazione.

Spero che l'idea sia gradita e che magari questo Special possa anche tornare utile per conoscere nuovi titoli.

Update - 11/10/2016 - Metal Slug Anthology (Maratona): Part 1
Update - 29/07/2015 - Shenmue: Part 3
Update - 20/07/2015 - Shenmue: Part 2
Update - 06/07/2015 - Shenmue: Part 1
Update - 15/06/2015 - Contra: The Hard Corps
Update - 22/05/2015 - Rayxanber II & III

Update - 12/05/2015 - Matendouji
Update - 05/05/2015 - Akumajou Dracula X: Chi No Rondo

Episode #07 - Shenmue: Part 2

20 Luglio 2015

Cari amici, ben ritrovati a questo nuovo appuntamento con la Domenica Retro, nel quale andremo ad approfondire ulteriormente il superbo capolavoro di Shenmue, in questa seconda parte dedicata tutta a questo meraviglioso titolo.

La volta scorsa abbiamo voluto fare una sorta di introduzione su quest'opera mastodontica e complessa (e sicuramente non adatta a tutti, perché veramente particolarissima ed assai profonda, ma inviterei comunque tutti ad analizzarla non con superficialità, ma invece con tanta attenzione), oggi invece andremo a vedere uno dei tanti aspetti che arricchisce questa produzione.
Come ribadito più volte, Shenmue quasi non ha un genere ed infatti il suo autore coniò un termine apposito e dal duplice significato (andate alla prima parte, nel caso ve la foste persa) ed il suo senso di libertà è ben diverso da quello che conosciamo nei più blasonati free roaming. Qui, infatti, non possiamo ammazzare le persone a piacimento, rubare veicoli, andare dalle prostitute e chi più ne ha, più ne metta! Qui, come accennato anche la volta scorsa, potrete però interagire con (quasi) tutto quello che vi circonda e questa cosa non va assolutamente sottovalutata. Potrete parlare con OGNI abitante di Yokosuka, città realmente esistente (ovviamente rimpicciolita per motivi di capienza) suddivisa in tre piccole/medie aree più la location dove vi è la residenza Hazuki. Abbiamo infatti quattro luoghi realmente esistenti e sono i seguenti: Yamanose, Sakuragaoka, Dobuita ed il Porto di Yokosuka (l'area più grande del gioco). E come dicevo, è possibile parlare con tutti gli abitanti del gioco (ossia con quasi tutti e 500 NPC, escludendo quelli che fanno parte delle sezioni QTE/Battle) e questi vi risponderanno sempre in modo differente, a seconda dell'informazione che vi occorre in quel determinato momento del gioco, mentre alcuni altri vi diranno che non possono aiutarvi, che vanno di fretta e che magari non vogliono essere disturbati. Cosa inoltre molto bella e particolare che tutti i personaggi sono doppiati, nonostante la quantità incredibile di testo. Shenmue non ha dialoghi lunghi ed invasivi come un Metal Gear Solid (tanto per fare un esempio, ma chiariamo subito che personalmente io non ritengo un difetto le cutscene lunghissime di MGS), però comunque c'è stato tantissimo da doppiare visto e considerando che ogni volta che Ryo avrà bisogno di un'informazione diversa, i personaggi risponderanno sempre in modo differente (eccezion fatta per quelli di cui parlavo poc'anzi che non vogliono essere disturbati, etc.). Dall'inizio fino alla fine, gli NPC del gioco vi diranno quindi sempre cose diverse a seconda di ciò che Ryo vuol sapere ed è impressionante come la cosa vien gestita con tutti quei personaggi con cui poter interagire. Potrete inoltre entrare in tutte le attività commerciali del gioco (solo in alcune no, ma perché i proprietari hanno le bancarelle all'esterno ed in altri stanno davanti alla porta e potete vedere giusto la vetrina, ma nella maggior parte di queste, vi si può entrare) e parlare con la gente al suo interno e coi proprietari o commessi e poter sempre osservare come ogni elemento sia accurato alla perfezione. In altre attività potrete anche proprio interagire, ad esempio nell'Abe Store, al Tomato Convenience Store, alla sala giochi GAME You, alla Slot House ed infine anche da una chiromante. All'Abe Store ed al Tomato Convenience Store potrete acquistare diversi souvenir. L'Abe Store è però più limitato al semplice acquisto dei cibi per un piccolo gattino che potrete accudire o meno al Yamanose Shrine (a seconda del vostro volere, ma non accudirlo comporterà la perdita di alcune cutscene... poi analizzeremo quest'aspetto per un episodio apposito) e snack per Ryo per poter estrarre un biglietto fortunato e vincere uno tra cinque diversi premi. Lo stesso è per quanto riguarda il Tomato Convenience Store, solo che c'è più varietà di oggetti acquistabili (tra cui anche le musicassette, tutte ascoltabili in un semplice lettore musicale come uno stereo od un mangiacassette) e premi differenti (tranne il quinto che è uguale, ossia un toy casuale). Ogni tot inoltre vengono aggiornate le musicassette, quindi se volete comprarle tutte, fate attenzione, perché poi ci vuol tempo per rivedere nuovamente quelle già riproposte, in vendita. Dalla chiromantepotrete scegliere dall'avere info sul futuro, indizi ed infine info sul gioco d'azzardo e quest'ultima cosa dovrebbe permettervi di sapere su quale slot machine giocare per vincere più facilmente.
Infine vi è la sala giochi, GAME You, con le riproposizioni dei mitici Hang On e Space Harrier, ma anche di due simulatori per allenarvi con i QTE (trovata eccelsa per esercitarvi, soprattutto all'epoca che erano una novità, visto che li affronterete anche nel gioco) ed il tiro a bersaglio con le freccette.

Sia i minigiochi che la vittoria all'estrazione fortunata vi permettono di vincere dei souvenirs e delle Toy Capsules, quest'ultime anche acquistabili nei vari distributori presenti nel gioco. Ovviamente tra quelle ottenibili all'estrazione, vi sono dei toys rarissimi che difficilmente potrete ottenere ai distributori (io personalmente, mai beccati). Questi toys raffigurano vari personaggi dell'universo SEGA e non solo. Ma parlando di personaggi, è molto bello poter collezionare toys appartenenti alla serie di Virtua Fighter, di Sonic The Hedgehog, di NiGHTS ed altri personaggi vari di diversi videogiochi targati SEGA, come ad esempio Alex Kidd, oppure Ristar ed il colpo di genio sta nel fatto che: se non conoscete il personaggio, è comunque un modo per sapere di chi si tratta ed informarsi, ma se invece lo conoscete, perché magari ci avete giocato o semplicemente per averne sentito parlare, quasi sicuramente capiterà anche a voi di esclamare "Uh, figo! Mi è uscito Ristar!!", cosa che a me succede sempre e nel caso di Ristar, il quale mi è uscito durante queste sessioni a Shenmue (per la prima volta), mi ha fatto appunto esclamare tal cosa. Questo è proprio dovuto al fatto che l'interazione col titolo è massiva e l'immedesimazione con Ryo Hazuki non ha eguali! Entrerete proprio voi nella vita di Ryo e qualsiasi cosa farete, anche un record in sala giochi, è molto probabile che nelle iniziali del nome non scriverete come di consueto le vostre iniziali, bensì Ryo! E questa cosa, signori miei, la possono fare solo pochi giochi ed in tale occasione – azzarderei – solamente Shenmue!
Tuttavia, vi chiederete: ma questi toys a che servono? Solo per collezione? Potrei dirvi di sì... ma anche no! Nel senso che: nel primo Shenmue, non avranno un fine specifico, se non quello appunto di collezionarli, ma in Shenmue II sì, ovvero la possibilità di venderli per guadagnare soldi, ma ne parleremo a tempo debito!

http://www.gamescollection.it/uploads/special/medium/m_1437403366234715.jpg

Ed anche per quest'oggi è tutto!
Come sempre, spero che l'appuntamento con lo Special in questione sia gradito e, soprattutto, che lo sia quest'iniziativa per Shenmue! Inoltre, anticipo subito che il prossimo appuntamento sarà dedicato tutto alla Sala Giochi e ad i suoi determinati aspetti, ricollegandoci poi comunque un po' al discorso premiazioni e così via (per ovvi motivi).

Stay Tuned!!

Commenti