Recensione

Zillion 2 The Tri Formation

Pubblicato da grunge 4/03/2008 - 20:55

Eccoli di nuovo! Il terribile Impero Norsa è tornato... e più forte che mai. Questa volta non faranno errori. Altri hanno tentato di fermarli, ma nessuno ci è riuscito. Il diabolico Barone Ricks sa che tu stai per arrivare. E una trappola! Ma tu sei l'ultima speranza della Galassia! Potrai fare ciò che non è mai stato fatto finora? Nel precedente episodio il nostro eroe J.J. era riuscito a salvare i suoi 2 amici Apple e Champ che erano stati rapiti dall'Impero Norsa. Insieme i 3 Cavalieri Bianchi erano riusciti a distruggere il laboratorio segreto del Barone Ricks ed erano riusciti a scappare ed a distruggere il labirinto dell'Impero Norsa salvando così l'intera Galassia. In realtà però i diabolici piani del Barone erano soltanto all'inizio ed una sconfitta non lo avrebbe di certo fermato. Così un giorno un debole S.O.S. arriva al quartier generale dei Cavalieri Bianchi. La richiesta di aiuto proviene dall'estremità della Galassia e parla di una nuova Fortezza di Battaglia Norsa. Apple e Champ partono immediatamente per una missione di ricognizione e per investigare sull'Impero Norsa, ma improvvisamente giunge una nuova richiesta di aiuto al quartier generale dei Cavalieri Bianchi proprio da parte di Apple e Champ che richiedono urgentemente l'aiuto di J.J. perchè sono stati catturati di nuovo dal Barone Ricks. Stavolta il nostro eroe per liberare i suoi amici dovrà affrontare tutti i comandanti dell'Impero Norsa per arrivare faccia a faccia col loro capo e sconfiggerlo una volta per tutte. Rispetto all'episodio precedente sono stati fatti numerosi cambiamenti a livello di gameplay. In molte fasi di gioco si potrà utilizzare una speciale motocicletta per spostarsi lungo i corridoi nemici mentre in altre zone si dovrà forzatamente procedere a piedi. Inoltre nel capitolo precedente c'era la possibilità di far evolvere con appositi oggetti il protagonista, in questo nuovo gioco si potranno collezionare oggetti che ci permetteranno di migliorare la nostra arma e il nostro veicolo ma J.J. non muterà mai di livello. Altro aspetto totalmente abbondanato rispetto al capitolo precedente è l'utilizzo dei computer che ci permettevano di disattivare trappole o aprire nuove porte. Per riassumere Zillion 2 si dimostra molto più improntato all'azione che alla riflessione come era il primo Zillion. Giocandoci io però ho avuto come la sensazione che il gameplay fosse stato un po snaturato e di conseguenza anche il gioco: d'altronde il punto di forza del primo Zillion non era tanto l'aspetto grafico o l'azione di gioco, ma era proprio la capacità di unire diverse modalità di gioco, alternando momenti puramente di azione a quelli di esplorazione senza dimenticare anche un pizzico di RPG. Se analizziamo Zillion 2 sotto l'aspetto grafico il miglioramento è evidente: J.J. è molto più definito e riconoscibile, e lo stesso discorso vale anche per i nemici che sono certamente aumentati anche di quantità e non solo di qualità. I fondali risultano molto più curati e vari rispetto a Zillion che proprio nella ripetività delle location vedeva uno dei suoi maggiori difetti. Anche se è presente qualche bug di troppo che a volte fa scomparire per qualche secondo qualche pixel la grafica risulta essere accurata e mai confusionaria. Il reparto sonoro ha avuto anch'esso uno sviluppo in positivo. La qualità della musica e degli effetti è rimasta pressochè uguale al precedente capitolo, ma bisogna dire che in Zillion 2 la varietà e la quantità di tracce sonore e dei vari effetti è molto più ampia. Certo non saranno musiche che ricorderete a lungo, ma è comunque apprezzabile lo sforzo fatto dagli sviluppatori per cercare di migliorare i difetti del primo Zillion. Per quanto riguarda il gameplay come ho detto precedentemente c'è stato un bel cambiamento che però a mio parere ha portato verso un risultato negativo. Intendiamoci: se vi piacciono i giochi dove trovare tanta azione probabilmente Zillion 2 vi piacerà anche di più del primo episodio, ma se come me, avevate apprezzato lo stile di gioco di Zillion potreste rimanere fortemente delusi. I controlli sono sempre molto semplici ed intuitivi, anzi si può dire che hanno avuto una semplificazione visto che adesso non avrete più a che fare con i computer e le varie trappole presenti in Zillion, e questa semplificazione secondo me, diventa un ulteriore problema di questo gioco. La longevità si è un po abbassata, si parla di 8 livelli diversi da affrontare a piedi o in moto, di media lunghezza ma molto impegnativi visto che il livello medio della difficoltà di Zillion 2 è molto alto. C'è da dire che però rispetto al precedente capitolo è stato fatto un passo indietro visto che è stata praticamente abbandonata la parte dedicata all'esplorazione che in Zillion poteva tenervi occupati a lungo.

Conclusioni

Un gioco da tenere presente soprattutto se amate l'azione e le sfide difficili, visto che portare a termine Zillion 2 non sarà per niente semplice. Se però avete amato la meccanica di gioco di Zillion ricordatevi che qui è rimasto ben poco e la delusione potrebbe essere dietro l'angolo.


Commenti