Recensione

RetroN3

Pubblicato da Streitzo 23/02/2011 - 08:44

Se questa console fosse nata negli anni d’oro del SuperNintendo e del Megadrive, non ci sarebbero state “guerre” tra noi videogiocatori, capaci di schierarsi sotto una sola bandiera e difendere la proprio scelta. Ebbene il RetroN3 oggi è la console retrogame definitiva, capace in un'unica soluzione di poter leggere cartucce Nes, Snes e MegaDrive. La macchina non si pone limiti territoriali, giochi per Snes e Megadrive girano regolarmente qualsiasi sia la versione che si possieda (pal / ntsc jap e usa), l’unica pecca riguarda la console Nintendo, le cartucce del Famicom Jap non entrano nello slot, sono decisamente diverse rispetto a quelle Pal e Ntsc Usa. Se si volesse giocare con le cartucce famicom, bisognerebbe recuperare un adattatore e a logica (purtroppo non posso testarlo) anche quest’ultime funzionerebbero su questa console. L’oggetto si presenta bene a livello di estetica, è molto leggero ma da l’idea di essere resistente. All’interno della confezione, oltre alla cavetteria video e all’alimentatore, si trovano due pad realizzati sullo stile dei joypad megadrive e risultano più piccoli di quegli originali, la particolarità è che sono wireless, o almeno la confezione riporta questo, in realtà si tratta di comunicazione ad infrarossi (Irda) e non a radio frequenza e si alimentano con due pile mini stilo. La cosa geniale di questa console è che se qualcuno non dovesse gradire il pad wireless, viene data la possibilità di collegare i controller originali, quindi nelle entrate frontali possiamo collegare due pad del Super Nintendo, nelle porte laterali sinistre i pad del Nintendo e in quelle destre i gamepad del Megadrive. Il funzionamento poi è molto semplice, possiamo volendo inserire tre giochi contemporaneamente (ovviamente 3 giochi di 3 console diverse) e tramite il pomello centrale selezionare il gioco da far partire prima dell’accensione della console. La compatibilità con i titoli Nes e Snes è buona, i giochi della mia collezione che ho provato funzionano regolarmente, leggendo in giro per la rete si può leggere di malfunzionamenti con alcuni giochi, aggiungo anche che esistono due versioni di questo oggetto, quella recensita con questo articolo è la rev.2, lo prova il fatto che Castlevania 3 per Nes non dovrebbe funzionare sulla rev.1, possiedo il gioco e quindi ho potuto provare di persona. Menzione a parte va fatta per i giochi Megadrive, le cartucce Ntsc Usa e Jap funzionano regolarmente, mentre la stessa sorte non tocca a quelle Pal, ho potuto testare due titoli “recenti” per Megadrive come Prince of Persia (’93) e MegaMan Wily Wars (’94) e all’accensione appare la scritta che questa cartuccia gira solo su sistemi Pal! Ricapitolando quindi è vero che non si pone limiti territoriali, ma alcuni giochi Pal del Megadrive non funzionano. Un altro aspetto importante di questa console è che anche gli accessori previsti per le console originali funzionano, il SuperGameBoy è funzionante e ho ragione di credere che anche il convertitore del Master System sia funzionale, ma anche qui, come per le cartucce Famicom Jap, il problema sta nell’incastrare il Power Base sulla console. Non funziona il Mega 32x in quanto priva dell’uscita RGB. Per quanto riguarda il collegamento video, può essere collegata alla Tv tramite composito, oppure in S-Video, con quest’ultima modalità i colori nei giochi Megadrive risultano decisamente troppo scuri e poco nitidi, l’uscita in composito mi sembra la soluzione ottimale per tutti e 3 i sistemi. I giochi girano a 60Hz, anche quelli Pal.

Conclusioni

Per concludere direi che essendo un clone, può non avere la compatibilità totale con tutti i giochi usciti per questi 3 sistemi, ma in linea di massima questo oggetto può rivelarsi molto utile, ti da la possibilità di collegare un solo apparecchio alla TV e ti permette di lasciare nei rispettivi imballi le console originali, certo è che il collezionista puro ammette solo hardware originale, la scelta di collegare i pad originali può non essere sufficiente, ma a livello pratico l’oggetto è sicuramente ottimo. A questo punto aspetto fiducioso l’arrivo di una console in grado di leggere i sistemi cd-rom di PlayStation, Saturn e Pc-Engine, rimarrà solo un sogno? Massimiliano “Streitzo” Deodati


Commenti

Jurik360

30/03/2011 22:29

Ma che bellezza...parte la ricerca!!!! Bella review!!

Streitzo

01/03/2011 20:53

Al momento l'unica via è Ebay

trastevere77

01/03/2011 15:35

dove si puo prendere questa piccola perla?

Notturno

23/02/2011 16:03

Sono sempre stato molto interessato a una macchina come questa, specie perchè il mio MegaDrive ha sempre avuto, dal suo acquisto (e per 8€ con tre giochi inclusi non è che potevo pretendere troppo, eh), alcuni problemi grafici. Una macchina comoda e sostitutiva come questa mi farebbe parecchio piacere! E finalmente ora ho modo di poter giudicare al meglio un eventuale acquisto futuro!

Streitzo

23/02/2011 13:06

Volevo precisare che legge anche i giochi Pal del Megadrive, solo non tutti. Nelle foto che ho postato, SplatterHouse 2 è in versione Pal e funziona regolarmente. La non funzionalità l'ho potuta riscontrare nei titoli Pal recenti, dal '93 in poi appare la scritta della limitazione territoriale. Per i giochi Nintendo invece nessun problema, i 3 Castlevania funzionano regolaremente, come ha precisato Fedeweb ci sono due versioni di questa console, la seconda ha una compatibilità migliore..

Fedeweb

23/02/2011 12:11

Rujo, esistono a tal riguardo due versioni. Nella seconda (quella della review) la compatibilità è più elevata. Con riferimento ai giochi per MD è un peccato, però, in effetti, la confezione riporta la scritta Genesis.

rujo

23/02/2011 12:06

l'ho preso in america l'anno.. simpatico e comodo ma sul discorso della compatibilità non ci siamo molto: la maggior parte dei giochi megadrive europei non partono (esce proprio una scritta riguardo la limitazione territoriale) molti giochi nes semplicemente non partono, sia che si tratti di pal che di ntsc (per esempio tutti i Castlevania.. ma siamo pazzi?!) per quanto riguarda snes mi pare parta tutto (pal, ntsc e jap)

Fedeweb

23/02/2011 11:00

Una macchina interessante ad un prezzo interessante! ottima recensione!