Eventi

Milan Games Week 2014 (24-26 ottobre 2014)

Pubblicato da kalunaat 8/11/2014 - 20:58

Siamo arrivati alla quarta edizione della Milan Games Week, a pieno diritto la più importante fiera videoludica italiana nonché una delle più importanti al mondo. Tante cose più o meno legate al mondo dei videogiochi da vedere e provare in quella che, nel corso di questi ultimi quattro anni, è diventata una realtà consolidata ed un punto di riferimento per gli appassionati di questo intrattenimento. Aree junior e indie, stand di software house, aziende di telefonia, palchi, conferenze, concorsi, cosplayers a volontà; se volete sapere cosa vi siete persi o approfondimenti su un qualcosa che avreste voluto sperimentare più a fondo ma impossibilitati per via della confusione che in fiere come questa regna sempre sovrana, beh, altro non dovete fare che continuare a leggere. Non sempre il tempo a disposizione per provare le novità è tanto, comunque questo report cercherà di descrivere nella maniera più dettagliata possibile quanto sperimentato dal sottoscritto...

Conclusioni:

La Milan Games Week ha offerto una grande varietà di giochi; tra le cose degne di nota senza dubbio Valiant Hearts: The Great War, Rugby 15, Super Smash Brawl e tanti titoli indie. La troppa gente non permette di testare al meglio quanto offerto, ma in tre giorni posso dire di avere sperimentato tutto quanto potesse interessare. Va detto che, purtroppo, da un punto di vista organizzativo le cose sono peggiorate rispetto alla scorsa edizione: steward e hostess che non sanno dove indirizzarti per entrare (al gate 4 ti dicono di andare al 6, salvo poi dover ritornare al 4), un'attesa interminabile da parte di tutti gli accreditati stampa per avere il pass, peraltro con le proprie generalità scritte a penna (sic.); per intenderci, nella giornata di venerdì siamo riusciti nell'impresa di entrare più tardi addirittura del pubblico. Per non parlare di un'area stampa senza armadietti per giacche e notebook e con un mangiare e bere davvero ridotto all'osso. Se questa è la stessa città che dovrà ospitare l'EXPO 2015 stiamo freschi: Resto della mia idea che, delle tre giornate della fiera, almeno una dovrebbe essere riservata esclusivamente agli addetti ai lavori...

Ad ogni modo, appuntamento tra un anno...


Commenti